RAZIONALE DELLA SESSIONE

La sessione vuole mettere al centro una struttura anatomica  complessa e delicata: quella del sopracciglio e dell'area perioculare, area di grande interesse per i pazienti poichè il sopracciglio ha una sua centralità nella bellezza del terzo superiore e la moda legata al sopracciglio, cambiata dal secolo scorso, pone l’attenzione a un certo tipo di sopracciglio che deve determinare uno sguardo più aperto.

Durante la sessione sono stati coinvolti medici esperti che appartengono alla categoria di medici estetici o chirurghi plastici. L'obiettivo è stato quello di selezionare persone specializzate in tematiche attinenti a questo argomento, per portare testimonianze e casi differenti.

Ci saranno esperti nell’approccio chirurgico per liftare il sopracciglio;  medici competenti nel posizionamento di fili di trazione e tecnologie integrate o che utilizzano il filler di acido ialuronico per migliorare l'area. Verranno coinvolti esperti in Medicina Rigenerativa e tricologi che forniranno un aggiornamento sul trapianto del sopracciglio. Obiettivo della sessione: fornire una visione trasversale con competenze di alto livello per andare ad esplorare ed approfondire il tema presentato. 

NOVITÀ

Le novità relative alla zona del sopracciglio e dell'area perioculare riguardano principalmente la sinergia sviluppata tra le tecniche utilizzate per trattare l'area. 

Si può parlare di un cambio di scenario nel panorama della Medicina Estetica dovuto alla pandemia che ha portato molti giovani a sviluppare una sensibilità estetica e una consapevolezza maggiore volta al ad miglioramento di sè con risultati naturali ed efficaci. 

 

 RICHIESTE DEI PAZIENTI

 

Questo distretto anatomico è sotto l’attenzione delle pazienti, è sempre il paziente a spingere il medico a cercare soluzioni possibili per andare ad ottenere il risultato richiesto. Le richieste provengono anche dai millennials, poichè non si vuole più solo correggere i segni dell’età, ma si vuole avere un dettaglio del proprio sguardo che piaccia di più.  Con la pandemia, quest'area è diventata centro di attenzione: l'uso quotidiano e protratto delle mascherine ha quindi incrementato la richiesta di trattamento della parte superiore del volto.

 

PROGRAMMA DELLA SESSIONE 

PRESIDENTE COORDINATORE 
Monica Renga

MODERATORI
Francesco Bernardini, Maurizio Cavallini, Salvatore Piero Fundarò

Francesco Bernardini
MIVEL: Lifting Endoscopico Verticale per il ringiovanimento dello sguardo
Piero Tesauro
Gli ultimi sviluppi del trapianto di sopracciglia: tecnica, innovazioni e indicazioni
Massimo Luni
Lifting del sopracciglio con fili di trazione: indicazioni e selezione del paziente
Roberto Dell'Avanzato
Impiego di tecniche non chirurgiche combinate per il rimodellamento del sopracciglio: ultrasuoni microfocalizzati ecoguidati ed Endolift
Monica Renga
Neuromodulazione dei muscoli elevatori e depressori del sopracciglio: possibilità e limiti
Alessandro Gennai
Terapia Autologa Rigenerativa nel ringiovanimento dello sguardo
Nicola Kefalas
Overview sull’utilizzo di filler di acido ialuronico per il ringiovanimento dell’arcata sopraccigliare, fossa temporale, regione frontale
Dario Bertossi
Tecniche di iniezione e consigli chirurgici per migliorare il sopracciglio e ringiovanire la zona periorbitale
 

LETTERATURA SCIENTIFICA 

Di seguito è riportata la bibliografia di riferimento, selezionata da Agorà, per la tematica della Sessione Coordinata.

Verranno resi disponibili ulteriori approfondimenti per i partecipanti alla Sessione.  


 

 

KEYWORD

Lifting Endoscopico Verticale, Ringiovanimento dello sguardo, Trapianto di sopracciglia, Lifting, Fili di trazione, Rimodellamento del sopracciglio, Acido ialuronico, Zona periorbitale, Terapia Autologa Rigenerativa